en   fr   de   ro   es   it
  
     Username:  Password:  

registerforgot password?

Tuesday, 19 September 2017
Browse nach Artisten Browse
related Songs
LAST  Advertisements
LAST  Last Queries

 


Fabri Fibra - Songtexte


Mr. Simpatia - Album




Gonfio Così


 
Non ho mai visto una ragazza così

con una faccia da porca così

avanti esci dal locale con me che non lo ho mai avuto gonfio così



Ho incontrato una mia amica in giro senza il suo ragazzo

che mi ha chiesto se andavo a fumare con lei nel suo palazzo

avevo in tasca una bustina di erba che ancora ringrazio

pensando con una canna di troppo questa la ammazzo

comunque sta ragazza è strana,

ha un culo che è un pallone

che sicuro quando scopa bagna più di un gavettone

Questa classica sfigata che va in cerca di attenzione

e finirà un giorno stuprata nel bagno della stazione

così sta ritardata dopo i primi due cannoni

si addormenta e non si accorge che le tolgo i pantaloni

c’è nel muro una foto lei da piccola col nonno

io mi abbasso le mutande e inizio a scoparci nel sonno

di scatto lei apre gli occhi io stringendo le sue gambe

do un’occhiata al mio pisello "Oh ma cazzo qua c’è il sangue!"

"s’hai le mestruazioni dimmelo cazzo mi fai contento"

"Si ce le ho"

meglio per me perché così ti sborro dentro.



Rit:

Non ho mai visto una ragazza così

Con una faccia da porca così

Avanti esci dal locale con me

che non lo ho mai avuto gonfio così (x2)



Quando ho scopato con te ho fatto finta che eri un’altra

Ho chiuso gli occhi immaginando una ragazza un po’ più alta

Il primo bocchino tu me lo hai fatto usando i denti

Il giorno dopo in macchina giravo andando ai venti

Se mi piace una ragazza per starci darei un polmone

Quando poi infine ci scopo non ricordo neanche il nome

Ma ricordo tempo fa pranzavo con “Non è la Rai”

Quando invece oggi mi dicono Ambra è lesbica e c’hai l’AIDS

Resto fatto e come il Papa quando parlo sembro un morto

Ma se incontro la mia ex in cinta le auguro un aborto

E se invece C’ha già un figlio con un noviligurino

Entro in casa dal giardino

Uccido lei con il bambino

Io con tutta la merda che ho consumato in vita mia

Come minimo se faccio un figlio c’ha la distrofia

E la tua è una figa infetta

E visto che c’ho fatto buca

Mi è venuta una ciste al cazzo che sembra una verruca.



Rit.



Le ragazze sono così sono tutte molto strane

si dividono in due gruppi: le mignotte e le puttane

c’è che a volte io non scopo anche per otto settimane

Così poi girando in centro mi eccito anche con un cane

ma quello che ci fotte cari miei in questa nazione

è un lavaggio del cervello grazie a questa religione

ma se scopi con il culo brutto pezzo di un recchione

ti chiamiamo un esorcista Che ti mette in punizione

se in questo locale mi chiedi: canti una canzone?

facciamo una foto? mi fai un freestyle con il mio nome?

va bene tu però mi offri una consumazione

così poi quando ti volti per raggiungere il bancone

ti ribalto con questa zampata in culo

vaffanculo! mi credi anche famoso Vuoi prendermi per il culo?

che poi quando ti bacio penso sempre a qualcos’altro

magari a quanta gente sta morendo di infarto.



Rit





Downloads, Mp3, Musik, Herunterladen, Lyrics, Songtexte, Konzerte, Tickets, Live, Video, DVD, Gratis, Diskographie , Mpeg, Kaufen, Song, Band, Artist, Album, Tracks, Kollektion, Archiv, Events, Suche, CD